L’aria salata, folgorante esordio italiano

6 05 2007

L’aria salata, folgorante esordio italiano
– Speciale Festa del Cinema di Roma

Giorgio PasottiSe dovessimo fare un pronostico (magari è solo un desiderio), il premio per
la migliore interpretazione maschile a questa prima Festa del cinema dovrebbe
andare ex-equo alla coppia Giorgio Colangelo-Giorgio Pasotti, padre e figlio
ne “L’aria salata”. Naturalmente mancano diverse pellicole all’appello (a
cominciare da quelle della Comencini e di Davide Ferrario), ca va sans dire.
Però l’opera di esordio di Alessandro Angelini, presentata a sorpresa in
mezzo ad un parterre di tutto rispetto, ha lasciato molti profondamente colpiti. A
cominciare dalla bravura del regista nello stare addosso ai suoi personaggi,
con la camera a spalla che li scruta sempre negli occhi e riesce a tirare
fuori momenti di grande cinema, quello che per scelta si regge sull’essenzialità
della messa in scena e sul lavoro di scrittura e interpretazione.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: