La Camera introduce il reato di

6 05 2007

La Camera introduce il reato di “tortura”
– Interni

La Camera ha approvato il disegno di legge che introduce il reato di tortura. Ha, dunque, modificato il codice penale introducendo l’articolo 613-bis che prevede, appunto, la fattispecie
della tortura. Il testo, che deve ancora avere il via libera definitivo del Senato, stabilisce che, per il delitto di tortura, sia punito con la pena della reclusione da 3 a 12 anni chiunque «con
violenza o minacce gravi, infligge ad una persona forti sofferenze fisiche o mentali» allo scopo di ottenere da essa,
o da una terza persona, informazioni o confessioni su un atto che essa stessa o una terza persona ha compiuto o è
sospettato di aver compiuto. Ovvero allo scopo di punire una persona per l’atto dalla stessa o da una terza persona
compiuto o è sospettato d’aver compiuto ovvero per motivi di discriminazione razziale, politica, religiosa o
sessuale.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: